Tag: piano suinicolo

L’allarme diossina negli alimenti a livello europeo si è coniugato in questi giorni con la notizia, davvero poco rassicurante, che in Umbria arrivano ogni anno un milione di suini provenienti dall’estero

Sembrerebbe dunque che molto prosciutto cosiddetto “nostrale” sia il frutto della lavorazione in loco di maiali “stranieri”, soprattutto olandesi,  tedeschi, rumeni  e belgi.  Non lo sappiamo con certezza perché attualmente

Continua a leggere