#PRESIDICIVICI DELLE COMUNITA’ COLPITE DAL SISMA IN UMBRIA comunicazione del 26 novembre

PASSA PAROLA CIVICO PER L’INFORMAZIONE E LA COMUNICAZIONE: anche questa mattina a Norcia ci siamo resi conto della necessità di intervenire e dare un contributo sul sistema informativo e comunicativo tra istituzioni locali – C.o.c. e popolazioni colpite dal sisma, per la presenza di molte criticità.A Norcia abbiamo incontrato  i tecnici responsabili dei sopralluoghi Fast per portare le esigenze delle popolazioni sfollate che non riescono ad essere informati su tempi e modalità dei sopralluoghi e con loro abbiamo individuato una modalità per facilitare il passaggio di informazioni e la presenza delle persone sfollate ai sopralluoghi.

Dai dati in nostro possesso dovrebbero essere circa 60 le strutture attive che stanno accogliendo persone evacuate dall’area del cratere umbro, più tutte le persone che sono in autonoma sistemazione. Come Cittadinanzattiva abbiamo, per adesso, intercettato le strutture del Trasimeno e di Spoleto.

VI INVITIAMO a metterci in contatto con eventuali referenti e cittadini attivi delle altre strutture o anche associazioni e organizzazioni che sono in rapporto, appunto, con questi gruppi di cittadini collocati in tali strutture per provare a migliorare il sistema informativo e comunicativo, come già sta avvenendo, ad es., con la realtà del Trasimeno. Ricordo il nostro indirizzo e-mail: cittattiv.umbria@libero.it
Grazie della collaborazione.