PERUGIA – BUFERA TOSAP ATTO II : IL SINDACO BOCCALI SOTTOSCRIVE UN PATTO CON LE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI

boccaliIL TESTO DEL PROTOCOLLO D’INTESA

Considerato che sono stati spediti circa 15.000 avvisi di accertamento per il pagamento della Tosap,

è stata rilevata, insieme alle associazioni dei consumatori, la necessità di porre rimedio ad una serie di disguidi che si sono verificati e che hanno creato un forte disagio nella popolazione ;

Premesso che l’Amministrazione Comunale, d’intesa con le associazioni firmatarie, intende mettere in atto una serie di provvedimenti che vadano incontro alle esigenze dei cittadini e permettano quindi una rapida soluzione dei disagi che si sono verificati;

IL COMUNE DI PERUGIA SI IMPEGNA A

prorogare alla data del 30.6.2010 il termine per il pagamento della TOSAP

predisporre e diffondere i modelli di autocertificazioni e di segnalazione, allegati al presente protocollo;

istituire presso l’Ufficio Mobilità un apposito ufficio temporaneo che si dedichi all’individuazione dei criteri generali per la soluzione delle casistiche controverse;

far sì che la società DOGRE si impegni a rispondere alle istanze presentate entro un termine congruo dalla presentazione delle stesse,  e, ove richiesto o ritenuto necessario, eseguire sopralluoghi in contraddittorio con gli interessati con contestuale redazione di apposito verbale

dare opportuna ed esaustiva comunicazione dei provvedimenti presi utilizzando tutti i mezzi di cui dispone

mettere a disposizione le proprie sedi decentrate per una capillare diffusione dei modelli di auotcertificazione e di segnalazione che potranno essere compilati direttamente presso gli uffici comunali e successivamente inviati alla Società Dogre

insieme alla Soocietà Dogre, ciascuno nel rispetto delle relative competenze, ad operare in conformità al Codice del Contribuente

Le associazioni dei consumatori altresì collaboreranno con il Comune di Perugia nel dare  alla cittadinanza una corretta ed esaustiva comunicazione dei provvedimenti nonché nella distribuzione dei modelli mettendo a disposizione le proprie  sedi.

(Sottoscritto da Lega consumatori, Unione nazionale consumatori, Movimento consumatori, Adiconsum, Adoc regionale, A.C.U., Cittadinanzattiva, Sicet, Codacons, Confconsumatori, Movimento difesa del cittadino. Non ha firmato il rappresentante della Federconsumatori.)

Il Comunicato stampa del Comune di Perugia