Passi carrabili: tra Tosap – Cosap e canoni

passo carrabilePer i politici che amministrano la “cosa” pubblica la solidarietà verso i cittadini, i lavoratori e pensionati vittime della crisi si ferma alle parole; infatti dopo tante parole di teorico sostegno la fantasia per trovare validi meccanismi burocratici per far sborsare cifre importanti alle famiglie non conosce limiti .

Il Comune di Perugia applica la tassa sui passi carrabili, probabilmente ingelosita, la Regione applica il canone sugli stessi passi carrabili con tutti gli arretrati.

Oggi ci possiamo trovare con cittadini che per lo stesso passo carrabile devono pagare al Comune circa 400/700 euro e per lo stesso motivo la stessa somma alla Regione.
Siamo all’incredibile, molte persone hanno dichiarato che dovranno chiedere un prestito alle banche per fare fronte a questa offensiva che pare trasformare gli Enti Pubblici in veri e propri “gabellieri”.
Ci pare evidente che voler sottrarre questi soldi dal bilancio familiare significa fare diminuire ancora di più la capacità di spesa della gente determinando un oggettivo impoverimento non solo delle famiglie e dei pensionati ma conseguentemente anche i settori del commercio, dell’artigianato ecc.

Le Associazioni coordinatrici di Dirittinfesta ritenendo assolutamente ingiusto e sbagliato questo atteggiamento da parte delle Amministrazioni Pubbliche  invitano per il giorno 30/09/2010 presso la sala Pimpinelli c/o UIL in via R.D’Andreotto 5/A ad una

CONFERENZA STAMPA

Nel corso della quale saranno  illustrate le posizioni e le iniziative che le Associazioni unitariamente andranno ad assumere nei riguardi del Comune di Perugia che ad oggi non ha convocato alcuna riunione ( come concordato) per la definizione dei casi in sospeso.
Nei confronti della Regione Umbria che, pur dichiarando la propria intenzione di sopprimere la tassa sui passi carrabili per il 2011 (ne prendiamo positivamente atto) respinge la nostra richiesta di proroga sostenendo la propria determinazione a fare pagare tutti gli arretrati fino al 2010