In Italia sono oltre 5 milioni le persone che soffrono di malattie reumatiche. La spesa per le patologie reumatiche croniche supera i 4 miliardi di euro l’anno. Sono ventitre milioni le giornate di lavoro perse ogni anno e quasi 2 miliardi di euro la mancata produttività.

Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici- Cittadinanzattiva e ANMAR: le patologie reumatiche entrino nel riparto del Fondo Sanitario Nazionale 2012 in discussione domani in Conferenza Stato Regioni.

In vista della Conferenza Stato Regioni di domani chiediamo al Ministro e alle Regioni che le patologie reumatiche e le reti reumatologiche siano parte integrante della proposta del Ministero della Salute inerente il riparto dei fondi sanitari per l’anno 2012, e in particolare delle linee progettuali per l’utilizzo da parte delle Regioni delle risorse vincolate per la realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale 2012.

Questa richiesta da noi avanzata è stata anche oggetto di una interrogazione parlamentare della On. Delia Murer della Commissione Affari Sociali. Ora ci auguriamo che le Istituzioni facciano la loro parte, pensando anche alla salute di tantissimi cittadini affetti da patologie reumatiche.

In Italia sono oltre 5 milioni le persone che soffrono di malattie reumatiche.

La spesa per le patologie reumatiche croniche supera i 4 miliardi di euro l’anno. Sono ventitre milioni le giornate di lavoro perse ogni anno e quasi 2 miliardi di euro la mancata produttività.