7.000 firme consegnate al Sindaco di Terni per promuovere il Progetto “Rifiuti zero” senza inceneritore. A Tele Terni se ne parla con Walter Ganapini

Walter-GanapiniMercoledì 22 febbraio 2012 quasi 7.000 firme sono state consegnate al Sindaco di Terni, Dott. Leopoldo Di Girolamo, per promuovere anche a Terni il Progetto “Rifiuti zero” senza inceneritore.

«Purtroppo nel nostro Paese la vicenda rifiuti si sposa sempre con valutazioni di altra natura, ciò che altrove è razionale e semplice qui diventa complesso. Finché c’è la politica di mezzo, convengono le soluzioni meno convenienti. Il mondo ci deride». Così ha detto in una recente conferenza Walter Ganapini, scienziato tra i più accreditati in Europa e membro del Comitato Scientifico Lega per l’Ambiente.

In un’altra occasione l’Ing. Ganapini ha, inoltre, dichiarato: «Sostenibilità è etica della solidarietà tra generazioni e verso le generazioni future, è partecipazione democratica, è propensione alla innovazione di prodotto – bene o servizio – e processo, è regolazione e responsabilità condivise, è ricerca della efficienza a favore prima della persona che del profitto di pochi, è disponibilità al cambiamento di stili di vita materialistici, dissipativi prima della coesistenza conviviale che delle risorse ambientali limitate».

Questi concetti verranno approfonditi e spiegati

durante la trasmissione “Tre Punto Linea Punto”

in onda domani alle ore 18,30

su Teleterni,

condotta da Pietro Paolo Marconi,

il quale ha invitato:

l’Ing. Walter Ganapini – già Presidente Greenpeace

e

membro dell’Agenzia Europea dell’Ambiente